Quotazioni Moneta da 20 Centesimi 1863-1867

  
  

Il lato frontale presenta la testa del Re Vittorio Emanuele II rivolta verso destra. Lungo il bordo, sorge la scritta circolare Vittorio Emanuele II e in basso l’anno di coniazione.

Al lato i bordi sono lisci, sia sul fronte che sul retro. Nella parte posteriore vi √® la scritta centrale 20 centesimi e circolarmente esterna si legge Regno d’Italia.

  
  

La moneta pesa circa 1 grammo, si estende per un diametro di 16 millimetri ed è in argento 835 per mille.

20 centesimi Vittorio Emanuele

Materiale: argento 835 

Diametro: 16 millimetri

Peso: 1 grammo

Quanto vale una moneta da 20 centesimi del 1863 e seguenti?

Identificazione moneta Valore monete in Euro
Data Zecca Incisore Tiratura Rara MB BB FDC
1863 Torino Pagani 461 R5 17250 28750 80500
1863 Milano Pagani 29237211 C 12 29 164
1863 Torino pagani 6603000 C 13 35 195
1863 Torino Pagani   R4 1150 2300 8050
1867 Torino Pagani 995904 R 115 173 518

Pubblicato da il

Cerca le quotazioni di altre monete italiane: