Le Monete d’argento

Le monete d’argento sono un ottimo investimento, data la loro accessibilità ad un alto numero di potenziali acquirenti.
Infatti, a differenza dell’oro, una moneta d’argento è comprabile da chiunque ed offre un ritorno d’investimento a medio-lungo termine.

Si ritiene che il collezionismo di queste monete iniziò nel XIV secolo in Italia, culla dell’interesse culturale, nelle corti rinascimentali e pertanto venne chiamato Hobby dei Re.

Interessati ala raccolta di monete in argento erano sicuramente i principi europei e la nobiltà in genere, per mostrare al popolo e agli altri aristocratici, la loro cultura e interesse per la storia.
In particolare, l’interesse per la storia e arte di Roma e Grecia antica.

L’argento venne utilizzato per coniare la prima moneta dell’antica Roma, grazie alle proprie caratteristiche di malleabilità rispetto agli altri metalli poco lavorabili o persino notevolmente più costosi.


Cerca le quotazioni di altre monete italiane: