Numismatica Quotazione

Le quotazioni numismatiche sono riportate in appositi cataloghi ufficiali recanti il valore di ogni singola moneta, identificata per anno di coniazione e caratteristiche fisiche.

In numismatica, la quotazione delle monete avviene sulla base di alcuni fattori, quali lo stato di conservazione fisico, la rarità di esemplari in circolazione e la natura delle rappresentazioni simboliche della specifica moneta.

I cataloghi numismatici presentano tabelle suddivise per anno e recano alcune voce particolari, in cui suddividono il valore della moneta per i valori suddetti.

Ogni moneta presenta un valore diverso in base al fatto che venga classificata come FDC ( fior di conio ) ottenendo un valore massimo, oppure negli stati conservativi inferiori, quali BB e altre classificazioni.

Esemplificando, possiamo ricondurre lo schema di una tabella numismatica alla seguente struttura.

Data Zecca Incisore Tiratura Rara MB BB SPL FDC
Anno di
produzione 
Città di
emissione
Nome incisore Numero  esemplari Grado
rarità
Valore
euro
Valore
euro
Valore
euro
Valore
euro

Condividi questo articolo. Basta 1 click!

Stampa questo articolo o salva in PDF


Cerca le quotazioni di altre monete italiane: