Quotazioni Moneta da 20 Lire 1821-1828

  
  

Il dritto si caratterizza per il volto di Carlo Felice, al centro dell’esemplare, rivolto verso sinistra. Attorno ad esso si trovano le scritte CAR FELIX D G REX SAR CYP ET HIER, avvolte in bordi tra nodi e rosette, sia sul fronte che sul retro.

La parte posteriore mostra lo stemma di casa Savoia al centro, appena sotto si scorge il valore della moneta da 20 lire, mentre l’anno di coniazione è nel frontale dell’esemplare.

  
  

La moneta in oro 900, si estende lungo un diametro di circa 2 centimetri e un peso di circa 6 grammi.

20 lire

Materiale: oro 900

Diametro: 21 millimetri

Peso: 6,5 grammi

Quanto vale una moneta da 20 lire del 1821 e seguenti?

Identificazione moneta Valore monete in Euro
Data Zecca Autore Tiratura Rara MB BB FDC
1821 Torino Pagani 18461 R 207 345  
1822 Torino Pagani 7833 R2 287 460  
1823 Torino Pagani 23470 NC 172 240  
1824 Genova Pagani 2514 R3 805 1325  
1824 Torino Pagani 2500 R2 560 1035  
1825 Genova Pagani 328 R4 1840 4255  
1825 Torino Pagani 29515 C 126 220 2300
1826 Torino Pagani 145174 C 115 207 1897
1827 Genova Pagani 1854 R3 805 1322  
1827 Torino Pagani 157878 C 104 195 1782
1828 Torino Pagani 99660 C 103 104 1840

Pubblicato da il

Cerca le quotazioni di altre monete italiane: